Archivio Tag: lettera

Covid-19: la lettera aperta del sindaco di Pavia, Mario Fabrizio Fracassi, al premier Giuseppe Conte

L'invito a rivedere i provvedimenti su bar, ristoranti, palestre, cinema e teatri e ad "ascoltare i territori"

Sig. Presidente, ho lungamente atteso prima di scriverLe questo messaggio, che è innanzitutto una manifestazione di dispiacere. Ho atteso perché non La voglio distogliere dai Suoi impegni, che ora più che mai riguardano la vita di tante persone, purtroppo in senso letterale. Ho atteso perché ritengo che ci siano dei momenti, e questo lo è certamente, in cui ci si deve unire, per trovare tutti … Continua a leggere Covid-19: la lettera aperta del sindaco di Pavia, Mario Fabrizio Fracassi, al premier Giuseppe Conte »

“Che futuro per le scuole paritarie a Pavia e in Italia?”

La lettera di un gruppo di genitori di tre istituti di Pavia. Servizi e interviste sul prossimo numero de "il Ticino"

SULL’ULTIMO NUMERO DE “IL TICINO” ABBIAMO PUBBLICATO UNA LETTERA DI GENITORI DI BAMBINI E RAGAZZI CHE FREQUENTANO LE SCUOLE PARITARIE DI PAVIA, PREOCCUPATI PER IL FUTURO DI QUESTI ISTITUTI IN DIFFICOLTA’ A CAUSA DELL’EMERGENZA CORONAVIRUS. LA PROPONIAMO ANCHE SUL NOSTRO SITO   Gentile Direttore, siamo genitori di bambini e ragazzi che frequentano le scuole paritarie cittadine (dal nido alla secondaria di secondo grado). Siamo consapevoli … Continua a leggere “Che futuro per le scuole paritarie a Pavia e in Italia?” »

“Grazie di cuore a tutti quelli che mi sono stati vicini”

La lettera di don Franco Tassone ai lettori del settimanale "il Ticino"

Sono in via di costante miglioramento le condizioni di don Franco Tassone, ricoverato al reparto di Malattie Infettive del San Matteo di Pavia dopo che è risultato positivo al coronavirus e gli è stata diagnosticata una polmonite. Don Franco ringrazia tutti coloro che gli sono stati vicini in questi giorni, attraverso una lettera al settimanale “il Ticino” che pubblichiamo anche sul nostro sito.     … Continua a leggere “Grazie di cuore a tutti quelli che mi sono stati vicini” »