Archivio Tag: riunione

Pavia, più controlli contro il fenomeno della “malamovida”

La decisione del nuovo prefetto dopo la riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica

Saranno intensificati a Pavia i controlli per limitare il fenomeno della “malamovida”, diffuso soprattutto nelle zone del centro. E’ quanto ha deciso Paola Mannella, nuovo prefetto insediatosi da pochi giorni, nella riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica di martedì 26 ottobre, al quale hanno partecipato i vertici provinciali delle forze dell’ordine e il comandante della polizia locale di Pavia. “Il prefetto … Continua a leggere Pavia, più controlli contro il fenomeno della “malamovida” »

Scuole medie superiori riaperte: riunione alla Prefettura di Pavia

Dopo l'inserimento della Lombardia in "zona arancione"

Dopo l’inserimento della Lombardia in “zona arancione” , da domani, lunedì 25 gennaio, torneranno in classe gli studenti delle medie superiori (con una percentuale del 50 per cento) anche nelle scuole della provincia di Pavia. A tale proposito la Prefettura di Pavia ha diffuso questa mattina un comunicato riguardante una riunione svoltasi venerdì 22 gennaio.   IL COMUNICATO DELLA PREFETTURA   “A seguito dell’Ordinanza del … Continua a leggere Scuole medie superiori riaperte: riunione alla Prefettura di Pavia »

Ritorno in classe dopo Natale: potenziati i trasporti pubblici

Alla Prefettura di Pavia una riunione per programmare il rientro degli studenti delle medie superiori. Flessibilità in ingresso nel 20 % degli istituti del Pavese

Trasporti pubblici potenziati e flessibilità di ingresso per il 20 per cento degli istituti scolastici nell’area del Pavese. E’ il piano, definito durante una riunione svoltasi oggi, lunedì 21 dicembre, alla Prefettura di Pavia, per il ritorno in classe dei 13.800 studenti delle scuole secondarie di secondo grado a partire dal prossimo 7 gennaio, dopo le vacanze di Natale. L’incontro odierno è stato presieduto dal … Continua a leggere Ritorno in classe dopo Natale: potenziati i trasporti pubblici »