Archivio Tag: tragedia

“Un abbraccio in rosa per Eitan”: batte forte il cuore di Pavia

Venerdì 25 giugno, allo stadio Fortunati, la partita di calcio femminile per aiutare il bambino, unico sopravvissuto nella tragedia del Mottarone

“Un abbraccio in rosa per Eitan”. E’ il titolo dell’iniziativa di solidarietà in programma venerdì 25 giugno, alle 20, allo stadio Fortunati di Pavia che sarà teatro di una partita di calcio femminile tra la formazione del “Blu Rose Donna” e il Pavia Academy Ssd femminile (neo-promosso in serie C). L’obiettivo è sostenere il bambino, 5 anni, unico superstite della tragedia della funivia del Mottarone … Continua a leggere “Un abbraccio in rosa per Eitan”: batte forte il cuore di Pavia »

“il Ticino” nelle parrocchie della Diocesi di Pavia e nelle edicole di tutta la provincia

Sul settimanale i servizi sulla visita di Mons. Delpini alla Casa del Giovane e sul lutto a Pavia per la tragedia del Mottarone

Sulla prima pagina de “il Ticino” nelle parrocchie della Diocesi di Pavia e nelle edicole di tutta la provincia da venerdì 28 maggio (un altro numero speciale di 40 pagine, ricco di servizi e immagini tutte a colori), il titolo di apertura della copertina è “Mons. Mario Delpini alla Casa del Giovane: ‘Educare alla speranza per amare la vita’. L’Arcivescovo di Milano in visita per … Continua a leggere “il Ticino” nelle parrocchie della Diocesi di Pavia e nelle edicole di tutta la provincia »

Tragedia della funivia del Mottarone, distrutta una famiglia di Pavia

Morti padre, madre, bimbo di 2 anni e bisnonni. Gravissimo l'altro figlio

Una famiglia di origini israeliane, residente a Pavia, è stata quasi completamente distrutta nell’incidente della funivia del Mottarone avvenuto oggi, domenica 23 maggio, a Stresa. Nell’elenco delle vittime figurano infatti un uomo di 30 anni, tirocinante in Medicina, la moglie di 26 anni, e il figlio di 2 anni, che abitavano a Pavia. L’altro figlio della coppia, che era insieme a loro, è stato trasportato … Continua a leggere Tragedia della funivia del Mottarone, distrutta una famiglia di Pavia »