Archivio Tag: stati uniti

Coronavirus: “gli effetti collaterali della plasmaterapia sono modesti

Il parere di Cesare Perotti, primario del Servizio di Immunoematologia e Trasfusione del San Matteo di Pavia

“Gli effetti collaterali della plasmaterapia, per la cura dei casi più gravi di Covid-19, sono modesti e facilmente dominabili. A confermarlo è anche uno studio condotto negli Stati Uniti su oltre 20mila pazienti, dove sono stati riscontrati effetti collaterali in una percentuale inferiore all’1 per cento, e comunque sempre decisamente inferiore a quella che si manifesta con alcuni farmaci antivirali utilizzati contro il Coronavirus”. A … Continua a leggere Coronavirus: “gli effetti collaterali della plasmaterapia sono modesti »

Coronavirus, funziona la cura con il plasma sperimentata al San Matteo di Pavia

Oltre 250 i donatori. Risultati confortanti su più di 50 pazienti

Sono già più di 250 i pazienti guariti dal coronavirus che si sono presentati al Servizio di immunoematologia e trasfusione del San Matteo di Pavia, diretto dal prof. Cesare Perotti (nella foto), per donare il plasma. Un’adesione importante per sostenere la plasmaterapia, sperimentata contro il Covid-19 per la prima volta al Policlinico pavese e ora adottata in 116 centri universitari degli Stati Uniti. Il plasma … Continua a leggere Coronavirus, funziona la cura con il plasma sperimentata al San Matteo di Pavia »

Iuss Pavia, discussione a distanza della tesi di dottorato

Giovedì 26 marzo in collegamento con due studenti dagli Stati Uniti e dalla Colombia

Le attività della Scuola Universitaria Superiore Iuss di Pavia continuano “a distanza” per l’emergenza coronavirus. Professori e ricercatori sono costantemente impegnati a garantire la prosecuzione regolare del percorso accademico degli studenti che seguono gli insegnamenti grazie a un calendario di lezioni online, e sostengono gli esami di profitto a distanza. Domani, giovedì 26 marzo, a partire dalle 15, si terrà la prima seduta a distanza … Continua a leggere Iuss Pavia, discussione a distanza della tesi di dottorato »